Natura: 11 animali che fanno sesso in modo decisamente strano

Sesso e animali: pensate che gli esseri umani siano gli animali più bizzarri quando fanno sesso? Non è così! Il sesso fra animali può essere MOLTO più strano.

Come fanno sesso gli animali? In natura ci sono tanti modi strani in cui gli animali fanno l’amore. Vi siete mai chiesti come lo fanno i granchi? E le balene? E avreste mai detto che i maschi delle  cimici si penetrano tra loro in un punto qualunque del corpo, inutilmente? E il primato per il sesso più veloce e violento va a un animale insospettabile...

Ecco i 11 modi strani e bizzarri di fare sesso in natura:

DSC_0883_1024x6831) Maiali: un pene stranissimo per un orgasmo lunghissimo

La particolarità della riproduzione tra i maiali è che il maschio ha un pene molto strano: lungo e stretto, alla fine si arriccia e assomiglia alla coda. Ma c’è un motivo: questa forma strana serve ad adattarsi perfettamente alla vagina – a quanto pare molto tortuosa – della femmina. Il sesso avviene come in molti altri casi con il maschio che prende la femmina da dietro, ma l’orgasmo di un maiale può durare anche 30 minuti!

cavalluccio-3242) Cavallucci marini: è il maschio a fare i figli

Più o meno. Sicuramente hanno uno stranissimo modo di fare sesso: dopo un corteggiamento velocissimo fatto di sfregamenti e sfoggio di colori, la femmina afferra il maschio con la coda e nuotano incastrati tra loro, poi il maschio lascia andare lo sperma nell’acqua, la femmina lascia andare le uova e così avviene la fecondazione. In seguito le uova finiscono all’interno del marsupio del maschio, che si occupa dei piccoli fino a quando – qualche settimana dopo – li lascia andare via.

anguille3) Le anguille: il sesso discreto e misterioso!

Come si riproducono le anguille? Bella domanda. E’ abbastanza complesso e misterioso: si sa che, anche se in acqua dolce, vanno in mare per riprodursi in profondità e dopo essersi accoppiate muoiono. Esattamente come lo fanno, non si sa con precisione. Le uova sono delle larve a forma di foglia che si spostano per mesi spinte dalle correnti fino a tornare all’acqua dolce. Cosa succede nel frattempo non è molto chiaro, è certo che le anguille quando fanno sesso sono molto molto discrete!

IncidenteinIndia4) Elefanti: molta pazienza ma ne vale la pena

La cosa curiosa degli elefanti è che i maschi possono fare sesso intorno agli 11 anni, eppure non si accoppiano prima dei 30. Le femmine invece cominciano prima: intorno ai 15 anni. Come si accoppiano? Inizialmente si accarezzano a vicenda con la proboscide, poi il maschio monta la femmina da dietro, come i cani e molti altri animali, non senza qualche difficoltà. Il pene dell’elefante, durante l’erezione, può raggiungere anche i 50 cm, anche se solo una piccola parte viene introdotta nella femmina.

clown-fish_500_600x4505) Pesci pagliaccio:  il maschio si trasforma in femmina

Decisamente bizzarra anche la riproduzione dei pesci pagliaccio, pesci stupendi resi famosi anche dal film d’animazione “Alla ricerca di Nemo”. La femmina depone le uova, il maschio le feconda e le larve si disperdono nella corrente. Quando la femmina muore il maschio cambia sesso: diventa una femmina e cerca un altro compagno. Infatti i pesci pagliaccio nascono tutti maschi ma si trasformano per avere maggiori probabilità di riprodursi. Una strategia che dimostra ancora una volta quanto possano essere bizzarre le tecniche di sopravvivenza in natura.

crabs6) Granchi: per loro fare sesso è molto faticoso!

Per i granchi fare l’amore non è molto semplice: è un po’ come se noi umani, durante il sesso, dovessimo indossare un’armatura da cavaliere. Ma ecco come la natura ha risolto il problema: durante la muta la corazza del maschio è molle. E’ in questo periodo che si accoppiano. Si abbracciano con le chele, e se l’abbraccio è abbastanza forte e convincente la femmina lo sceglie. La posizione di solito è quella del missionario. Ma in alcuni casi si mettono in piedi, il maschio di fronte alla femmina. Il tutto può durare diversi giorni.

IMG_5027-Riproduzione-della-lumaca7) Lumache: sesso azzurro e acrobatico

Anche l’accoppiamento delle lumache non è così semplice. Anzi: è uno dei più bizzarri. Va detto subito che sono ermafrodite, quindi hanno sia gli organi sessuali maschili sia quelli femminili. Prima c’è il corteggiamento, con vari movimenti e strofinamenti. Poi si arrampicano su qualcosa di alto (come il ramo di un albero) dal quale producono un filamento di muco e da lì si appendono, restando sospese.  Dalla testa escono fuori gli organi sessuali, azzurri, e si avvolgono tra loro. Dopo questa strana esibizione entrambe le lumache sono fecondate.

44100e37d190afdb38ca661effbeabd88) Anatre: pene bizzarro, sesso veloce e violento

L’accoppiamento tra anatre non sembra piacere particolarmente alla femmina, anzi. La sua vagina sembra costruita per impedire la penetrazione. Quello delle anatre è un sesso molto veloce e violento, è un po’ come se il maschio violentasse la femmina, per quanto questo termina in natura non ha molto senso. Il pene può essere stranissimo: una specie di lungo cordolo arricciolato che ricorda un cavatappi, un po’ come quello del maiale, per adattarsi ai labirinti della vagina. L’erezione è velocissima e l’accoppiamento avviene in meno di un secondo.

sandy-balena_cucciolo9) Le balene: sesso breve ma con il pene più grande del mondo…

Diciamolo subito: il pene della balena può essere lungo 4 metri e largo 30 centimetri, misure da record, e infatti si tratta del pene più grande esistente in natura. Ma non solo: i testicoli possono pesare anche 500 kg! Nonostante queste misura il sesso tra balene è abbastanza banale: si accoppiano tramite le penetrazione, ventre contro ventre. La durata dell’accoppiamento è breve: meno di un minuto.

cimice-del-letto110) Le cimici: pene appuntito e tecnica bizzarra

Uno strano mondo, quello delle cimici. L’80% degli esemplari sono maschi e sembra che passino gran parte del tempo ad accoppiarsi con qualunque altro esemplare gli passi vicino. Hanno un pene appuntino e più che penetrare trafiggono il partner casuale in un punto qualsiasi, come una siringa che poi inietta sperma. La cosa bizzarra è che, se avviene con un altro maschio, non c’è fecondazione. Ma lo sperma resta nel corpo del “malcapitato” che poi a sua volta, se troverà una femmina, la feconderà con lo sperma di entrambi.

nudibranchi11) Nudibranchi: molluschi ermafroditi che drogano il partner e lo pugnalano tra gli occhi

Sesso e violenza tra i molluschi. I nudibranchi hanno una specie di ago che usano per iniettare nel partner (sono ermafroditi) una sostanza che facilita l’accoppiamento. In pratica la drogano. Questa sostanza serve anche a favorire la riproduzione. Alcuni nudribranchi invece usano una specie di ago per colpire, pugnalare il partner durante l’accoppiamento, in particolare nella zona tra gli occhi. Anche questo succede in natura.