Bill Gates offre (solo) 100mila dollari per il preservativo perfetto

Per il miliardario fondatore di Microsoft non ci sono stati abbastanza progressi tecnologici nel campo dei preservativi. Ha ragione: il preservativo perfetto è ancora lontano. Ma 100mila dollari non sono pochi per un’invenzione così importante?

Ne aveva già parlato a marzo di quest’anno, ma ieri ne ha parlato ancora: il preservativo perfetto. E’ il sogno di Bill Gates. Il fondatore di Microsoft pensa che potrebbe essere una delle soluzioni per sconfiggere finalmente l’Aids, soprattutto in Africa. “I preservativi sono utilizzati da 400 anni ma negli ultimi 50 anni i progressi tecnologici sono stati molto esigui” ha dichiarato. Molto vero: se si pensa ad altri campi dove la tecnologia ha fatto passi da gigante, il preservativo – pur così importante – è rimasto indietro, tanto che ancora oggi non è un metodo sicuro al 100% per il sesso protetto. Però, una domanda: per un’invenzione così importante per l’umanità, 100mila dollari non sono pochini? Da un uomo così ricco forse ci si poteva aspettare di più, no?

(nella foto: un Bill Gates sexy da giovane)