Che cosa vuol dire trombamici e perché è una buona scelta

Che cosa vuol dire trombamici? Non vi sentite pronti per una relazione impegnativa, per avere un fidanzato o una fidanzata a cui render continuamente conto di quello che fate, e tuttavia sentite lo stesso il richiamo potente della sessualità? Niente paura, la soluzione c’è, ed è anche a portata di mano: si chiama trombamico.

Perchè un trombamico può essere la scelta migliore per un sesso perfetto

Il trombamico, insomma una persona con cui si fa sesso senza implicazioni sentimentali, è per definizione quello che per gli alchimisti è la pietra filosofale: la soluzione perfetta.

Per almeno dieci buoni motivi:

trombamici1) Col trombamico non serve spendere energie e soldi nella seduzione: l’intesa è immediata. Lo voglio io e lo vuoi tu. Basta un’occhiata, un segno, un veloce ammiccamento. Ci si trova e si tromba. In amicizia, naturalmente. Anzi: in trombamicizia. E senza gelosia.

2) Siccome non ci sono implicazioni sentimentali particolari (altrimenti la cosa si trasforma subito in altro, e non va bene) a rapporto concluso non servono tutte quelle smancerie e coccole che spesso sono richieste dal partner per dare una patina d’amore a una sana e bella prestazione sessuale. Col trombamico invece si può subito farsi due risate, guardarsi un film, o una partita alla playstation o mettersi tranquillamente a chattare con altri su whatsapp. Doppio divertimento assicurato.

3) Al trombamico si può raccontare un po’ di tutto, anche cose che non direste mai al vostro partner abituale. Ad esempio le vostre fantasie sessuali più perverse o l’eccitazione che vi provoca il vicino o la vicina di casa. Uno/a che però non caga neanche di striscio. Poco male, il trombamico può tranquillamente far da tappabuchi. Chiudete gli occhi, chiamate a gran voce l’oggetto del vostro desiderio, e magicamente questo sarà proprio sotto di voi, nel vostro letto, sotto le sembianze del trombamico.

4) La noia in cui qualsiasi relazione dopo un po’ finisce per scivolare? Scordatevela col trombamico. Lui c’è quando serve, e quando non serve se ne sta tranquillo a casa sua. E’ come un voucher: opera a chiamata. Basta infilare tra i preferiti il suo numero di cellulare, dargli il tempo di una doccia o di concludere velocemente quel che sta facendo e, senza nemmeno accorgervene, ve lo troverete a fianco a scaldarvi il letto. Non è “amore”, ma certe volte può essere addirittura qualcosa di meglio. Sicuramente di molto più “leggero”.

5) Ci sono solo due regole obbligatorie da rispettare per avere al proprio fianco il trombamico perfetto: deve essere pulito e non essere impegnato in una relazione sentimentale a sua volta. Insomma deve essere libero come l’aria: proprio come voi. Chiamare il trombamico per una prestazione e sentirvi magari rispondere negativamente perchè impegnato a far shopping con la sua ragazza può essere molto seccante. E’ chiaro che non è il trombamico giusto: rivolgetevi altrove.

Leggi anche: Come conquistare un’amica che non ti vuole (e gli errori da evitare!)

6) Col trombamico ci si diverte anche al di fuori del letto: siete amici per qualcosa, no? Insieme si può andare al cinema, in discoteca, o al pub con la compagnia. Ma sempre nel solito modo: senza impegno, senza implicazioni, senza obblighi. Quindi se in disco vi piace qualcuno, beh, non sarà certo il trombamico a farvi la morale. Perciò lanciatevi pure in un ballo sfrenato con chiare finalità sessuali. Al massimo, un vero trombamico, si farà una sana risata pregustando già la prossima volta in cui potrà godere delle vostre grazie.

7) Per chi proprio avesse difficoltà a incontrare il trombamico perfetto, segnaliamo un sito espressamente dedicato al genere: http://www.trombamici.me/ Se siete in difficoltà, provate lì, o su Facebook, o su netlog. Insomma, sul web. Chi cerca trova e oggi le tecnologie aiutano molto.

8) E’ possibile fruire di più di un trombamico contemporaneamente? Naturalmente sì, si possono avere tanti trombamici almeno quanti sono i giorni della settimana: uno per sera. Chiaramente però nel caso della presenza di più di un trombamico bisogna avere una certa capacità gestionale e organizzativa. Poi c’è chi ama incrociarne più d’uno contemporaneamente, ma questo rientra nelle preferenze sessuali di ciascuno. Il team di sessuologi che collabora con Comeamore esalta ovviamente i piaceri del sesso ma, al contempo, raccomanda sempre una certa morigeratezza: mai esagerare, accettare sempre i propri limiti, conoscere bene i propri desideri.

9) Il trombamico può essere tale per una vita? La risposta è no. Un trombamico vero agisce per un periodo limitato di tempo, se dura di più finisce per trasformarsi in qualcos’altro. Insomma, probabilmente subentra l’amore anche se non ve ne accorgete. Se invece passa alla categoria di “amico” e basta, ecco allora che questo può trasformarsi, come tutte le amicizie, in qualcosa di eterno.

10) Da uno a dieci quanto può essere importante avere un trombamico? Beh, dipende dai periodi della vita e anche dalla capacità di ciascuno di sapere leggere veramente quel che si ha dentro. Mai forzare la mano. Un trombamico serve solo se davvero è la persona giusta nel momento giusto, altrimenti vi serve altro: un amico/a e basta, un fidanzato/a, una moglie o un marito. Ma questa è tutta un’altra storia.