Come fare sesso nella doccia

Fare l’amore sotto la doccia? Un classico. Il sesso nel box doccia è uno dei luoghi preferiti da milioni di coppie. E c’è un motivo: l’acqua infatti è il simbolo per eccellenza dell’energia creativa.

Sesso in doccia? Fantastico, e il motivo è anche questo: tutto nasce dall’acqua, nell’acqua ha origine la vita. E’ fertile, profonda, ricettiva: rimanda ai liquidi interni che scorrono nel corpo della donna.

Perché ci piace farlo sotto la doccia

sottoladoccia2Dunque l’acqua è femminile, è sessuale, richiama le emozioni profonde che scorrono nelle profondità più intime del nostro essere. L’acqua si adatta ai corpi solidi che incontra ma, al tempo stesso, è travolgente. Perciò fare l’amore in doccia permette di raggiungere vette di piacere di cui non potrete più fare a meno una volta provata una simile esperienza esaltante.

Dopo la prima volta, cercherete di infilarvi in doccia ogni volta che potete col vostro partner! Ma come fare?

Ecco alcuni consigli pratici per vivere al meglio il sesso sotto la doccia, senza incorrere in piccoli incidenti che potrebbero guastarvi il piacere di questa incredibile avventura erotica.

La giusta temperatura

Prima di entrare nella doccia, assicuratevi che la temperatura dell’acqua sia quella giusta, a temperatura corporea, i vostri corpi si devono fondere col magico fluido che vi scorre addosso. Se troppo calda potrebbe ustionarvi le parti intime che sono particolarmente delicate, se troppo fredda azzererà immediatamente la passione come un secchio d’acqua gelata gettato su una griglia incandescente.

Attenti a non scivolare

aa992-sex-in-the-shower-dual-locking-suction-handleNon dimenticate di mettere un tappetino antiscivolo sul fondo del box. Presi dalla passione, potreste compiere una serie di evoluzioni ginniche che richiedono una perfetta aderenza dei piedi sul terreno. La ceramica bagnata non è adatta. Non dimenticate assolutamente il tappetino se non volete trovarvi proprio nel bel mezzo del momento sessuale più piacevole della vostra vita a sbattere la testa contro il muro annullando in pochi secondi tutti l’eccitazione.

Fate crescere l’eccitazione lentamente

Insaponatevi le mani e cominciate a massaggiarvi reciprocamente la pelle, centimetro per centimetro, lentamente. Sentirete crescere l’eccitazione come un’onda travolgente, un fluido misterioso che fonderà i vostri corpi rendendoli tutt’uno con l’acqua.

Iniziate così: è il modo migliore

Prendete il dispositivo che regola il flusso del getto, di solito estraibile dal tubo che lo fissa alla parete, e cominciate a passarlo delicatamente sulle parti intime del partner masturbandolo col getto che, in quasi tutti i dispositivi attuali, può essere regolato a piacere producendo diversi tipi di flusso. Già questi passaggi possono produrre un orgasmo per lei o per lui, ma il nostro consiglio è di aspettare: il meglio deve ancora venire!

Le posizioni per fare l’amore sotto la doccia

Dopo essersi dilungati in queste operazioni tutto il tempo che riterrete necessario per raggiungere un’eccitazione oceanica, lei si deve appoggiare alla parete del box offrendo il proprio fondoschiena al compagno. A questo punto può cominciare la penetrazione vera e propria che può essere accompagnata dalla sollecitazione della clitoride di lei con il dispositivo che regola il getto.

posizioni sesso doccia
Posizioni alternative: quella in cui lui prende in braccio lei, posizione che nel kamasutra viene denominata “cavalcata fantastica”. Molto appagante anche se decisamente più faticosa per lui. Posizione detta “della campana”, la donna si piega leggermente in avanti e l’uomo la penetra stando semiseduto, le ginocchia piegate. Appigliandosi ai suoi piedi, lei si muove lentamente assaporando fino in fondo la consistenza e durezza del pene di lui.

tumblr_mkaojpkjqp1qiwp49o1_500La penetrazione anale è un po’ complicata sotto la doccia, a meno che non vi siate dotati di un lubrificante che, per altro, potrebbe essere utile anche per penetrare la vagina, visto che l’acqua tende ad annullare la lubrificazione naturale provocando un certo attrito tra il pene e il condotto vaginale. Non vi preoccupate: si tratta di un piccolo inghippo superabile, ampiamente compensato dal piacere che regala il sesso sotto la doccia.

Sex toys sotto la doccia

Se volete allietare la vostra compagna con giochi erotici da doccia, ad esempio un vibratore, procuratevi un modello resistente all’acqua, altrimenti dopo non potrete più usarlo perché il condotto dove sono posizionate le pile sarà irrimediabilmente rovinato. E sappiate che esistono anche gli adattatori per trasformare il soffione in un doppio soffione. Più comodo di così…

Attenzione a non inondare il bagno

Assicuratevi che il box doccia (o la tendina) sia ben chiuso mentre vi esaltate in questa incredibile esperienza sessuale. Il sesso in doccia è indimenticabile, ma se inondate tutto il bagno poi ci sarà da asciugare. Se invece lasciate tutto a posto, appena asciutti (magari strofinandosi a vicenda con un bell’asciugamanto morbido e spugnoso) potrete infilarvi direttamente nel vostro letto e riprendere, “a secco” quello che avete appena fatto sotto la doccia.

Preservativo sotto la doccia

Infine, in molti si chiedono: si può usare il preservativo in acqua? Cioè, si può usare il preservativo mentre si fa sesso sotto la doccia?

La risposta è sì, si può!

    1. SarettaX
    2. FioreDiLoto
    3. Carlos
    4. JS
    5. Eva

    Aggiungi un commento