Come si diventa trans? Un percorso consapevole

La consapevolezza di un percorso lungo

La prima tappa riguardo al lungo percorso di transizione sessuale inizia dalla consapevolezza. Molte persone scoprono di appartenere all’altro sesso anche in tarda età, 40-50 anni. Ciò accade perché entrano nella fase di auto-analisi psicologica in cui si chiedono il perché di determinati pensieri e comportamenti della loro sfera personale. Entrare a conoscenza di essere transessuale, ovvero appartenere ad un sesso biologico dalla nascita e decidere nel corso della propria vita di appartenere al sesso opposto, per molti individui è qualcosa di errato, per la società, per se stessi, per la famiglia. Entrare nella fase di consapevolezza dell’essere transessuali è la più importante e decisiva, in quanto porterà nell’individuo l’accettazione per proprio essere, nonché l’autostima di affrontare il lungo e difficile percorso di cambiamento sessuale.

L’iter psicologico e terapeutico

Una volta affrontata la consapevolezza, l’individuo deve rivolgersi ad una struttura adatta. Questa può essere sia pubblica, presente in ospedali italiani, sia privata. L’iter inizia con la richiesta al medico di base di effettuare una perizia psicologica, dove lo specialista dichiara che l’individuo è affetto da disforia di genere. Succesivamente l’individuo può recarsi presso un bravo endocrinologo, che attraverso una serie di analisi ormonali, intraprenderà una cura ormonale individuale. Esistono due tipi di transessuali: MtF, Male to Female, da uomo a donna, e FtM, Female to Male, da donna a uomo. Per i primi lo specialista prescriverà ormoni femminili come estrogeno ed estradiolo per la modifica dei caratteri sessuali secondari, come pelle, seno, etc. Per i secondi prescriverà solamente testosterone. L’individuo verrà seguito da uno psichiatra per l’aiuto psicologico.

L’operazione chirurgica

L’ultima fase si esplica nell’operazione chirurgica. Di media avviene dopo due anni di terapia ormonale. L’operazione comporta nel MtF la formazione di una vagina, mentre nel FtM l’asportazione dell’utero e la costruzione di un pene. Dopo l’operazione si richiede il cambio d’identità attraverso procedure legali, fino al rilascio dei nuovi documenti.

Se sei curioso di vedere come sono i trans ecco un sito dove ci sono annunci di trans a Milano