Inghilterra: abbassare l’età del sesso legale a 15 anni

Abbassare l’età legale per fare sesso da 16 a 15 anni: lo propone un esperto inglese di sanità. In questo modo anche i 15enni avrebbero accesso ad alcuni servizi della sanità pubblica.

La proposta è più che motivata: i dati dicono che un terzo degli adolescenti inglesi ha la sua prima volta prima dei 16 anni. In questo modo, abbassando l’età legale a 15, anche loro avrebbero accesso ai servizi di contraccezione o agli esami per la prevenzione delle malattie veneree. Ma il governo inglese non è d’accordo: “Respingiamo l’appello ad abbassare l’età legale per il rapporto sessuale consensuale – ha dichiarato un portavoce di Cameron – L’età fissata al momento è tale proprio per proteggere i minori e non ci sono cambiamenti in vista”. In Italia l’età del consenso è, come in molti altri paesi, 14 anni, ma anche prima è legale fare sesso purché non ci sia grande differenza di età tra i due partner.

Leggi anche: Prima volta, dati recenti: il 60% dei maschi italiani l’ha fatto a 16 anni e mezzo