Perché fare sesso in vacanza

La vita moderna ci ha regalato livelli di benessere che nessun altra epoca o società precedenti hanno potuto offrire all’essere umano. Purtroppo però, contestualmente, è enormemente aumentato lo stress. Mantenere il nostro stile di vita ci costa molto impegno, tanta fatica fisica e intellettuale. Ecco perché i periodi di vacanza che possiamo concederci durante l’anno sono molto importanti. Per poterci riposare, ma anche per lasciarci andare ad attività rilassanti e rinvigorenti come il sesso.

E’ scientificamente dimostrato da molte ricerche compiute da diversi importanti istituti universitari, che durante i periodi di vacanza l’attività sessuale aumenta considerevolmente.

Il sesso fa molto bene alla salute e la vacanza lo facilita. Durante il periodo estivo ad esempio, quello scelto per le vacanze dalla maggior parte delle persone, il caldo fa sì che le donne vestano abiti più succinti che ne mettono maggiormente in evidenza le forme, elemento quest’ultimo, che stimola gli ormoni maschili secondo cicli naturali che proseguono da decine di migliaia di anni. Durante le vacanze estive dunque, natura insegna, la disponibilità all’attività sessuale aumenta considerevolmente da parte di entrambi i sessi.

In vacanza inoltre, anche d’inverno, cresce il desiderio di trasgressione dal quotidiano, spingendoci a compiere azioni che con maggiore difficoltà faremmo nella vita di ogni giorno. Ma attenzione, la trasgressione è una componente essenziale dell’animo umano: ci permette di ricaricarci, accumulare nuove energie ed esperienze, facendoci trovare pronti alla ripresa della vita ordinaria a vacanze concluse.

sesso coppiaEcco alcuni consigli su cosa fare in vacanza col vostro lui o la vostra lei:

  • cercate di soddisfare ogni desiderio del/della vostra partner, la vacanze è il momento per lasciarsi andare al piacere. Fatelo senza paura.
  • Preparate il vostro corpo a un’attività sessuale più intensa cercando di fare un po’ di ginnastica o attività sportiva prima di partire. Vi costerà un po’ di fatica in più, ma vi accorgerete dei benefici che ne ricaverete al momento di fare sesso.
  • Sia che siate soli o accompagnati, se capita l’opportunità, concedetevi qualche momento di sesso occasionale, purché sicuro, con partner conosciuti in vacanza. Gli amori estivi, ancorché brevi, spesso lasciano in ognuno di noi ricordi bellissimi.
  • Soprattutto se siete donne, acquistate qualche vestitino espressamente per la vacanza, magari un po’ trasgressivo, vistoso e colorato, in modo da avviare il processo ormonale maschile come un fiore attira le api.
  • Preparatevi a notti bollenti rilassandovi durante il giorno, possibilmente al mare, magari facendo molti bagni rilassanti nell’acqua fresca e facendo aumentare la temperatura del vostro corpo abbandonandovi al piacevole calore del sole.
  • Se cucinate voi la cena, prediligete cibi afrodisiaci. A parte quelli noti fin dall’Antichità come carote, zucca, fragole e asparagi, una recente ricerca dell’Università di Berkeley ha dimostrato che la soia aumenta considerevolmente la concentrazione di cortisolo e di estradiolo, comunemente noto come l’ormone del sesso.
  • Cercate di fare più sesso che potete, siete in vacanza, è tempo di amore e di relax. Non fatevi sfuggire occasioni che potrebbero non ripetersi fino all’anno prossimo!