Quali sono i benefici del bacio

In un bacio ci può essere del sentimento, un’intensa passione, un infinito desiderio, profondo romanticismo e… tanta salute! Esattamente, perché il bacio aiuta a mantenere uno stato di benessere non solo psico-emotivo ma anche fisico.
Ebbene, non è solo una gradevole scusa per farsi baciare più spesso da un partner magari disattento, in quanto uno studio scientifico ne ha dato dimostrazione mettendo sotto i riflettori tutti i vantaggi che un bacio può apportare alla salute fisica.

Se da un lato il bacio rientra nelle effusioni d’amore che certamente apportano uno stato di benessere emotivo, riflettendosi sull’umore e sul modo di affrontare i tipici problemi quotidiani, dall’altro aumenta la felicità anche per una pura spiegazione biochimica. Durante un bacio appassionato, infatti, vengono rilasciate endorfine, neurotrasmettitori prodotti dal cervello che entrando in circolo regalano al corpo uno stato di benessere generalizzato.
Ma queste non sono le uniche sostanze prodotte durante un bacio che, invece, sembrerebbe innescare anche il rilascio di ossitocina, serotonina e dopamina, tutti ormoni implicati nelle sensazioni di felicità.

Ma l’efficacia terapeutica del bacio non si limita solo a questo perché baciare diminuisce la pressione sanguigna e, conseguentemente, rappresenta un vero e proprio toccasana per l’ipertensione. Grazie ad una vasodilatazione dai vasi sanguigni periferici, le sensazioni positive del bacio mantengono la pressione entro i limiti della norma riducendo i rischi legati ai picchi improvvisi.
Analogamente, la stessa riduzione di pressione arteriosa conseguente alla dilatazione vasale, aiuta anche ad eliminare o scongiurare l’insorgenza dei mal di testa, così come dei dolori legati al ciclo mestruale.

Tutti i benefici del bacio

Durante un bacio, poi, la produzione di saliva aumenta comportando anche un migliore umettamento del cavo orale. Contenendo un battericida naturale, l’aumento della quantità di saliva agisce positivamente sui denti riducendo la predisposizione alla carie e alla formazione di placca e gengiviti.
L’aumento di saliva rimuove inoltre i batteri annidati alla base della lingua, migliorando anche sensibilmente un eventuale cattivo odore dell’alito.

Ma baciare appassionatamente apporta anche vantaggi estetici, infatti i movimenti dei muscoli mandibolari comportano una sorta di ginnastica passiva facciale che ne tonifica la muscolatura riducendo la profondità delle rughe d’espressione. Contemporaneamente, avviene anche una tonificazione dei muscoli del collo che rallentano la comparsa di un rilassamento cutaneo del contorno del viso. Inoltre, il bacio ha dimostrato di essere fondamentale nella riduzione di dermatiti e rush cutanei, perché alla base vi è spesso una forma stressogena cronica.
Il bacio, infatti, riduce una condizione di stress generalizzato apportando benefici anche ad altri distretti dell’organismo e limitando le esternazioni sintomatiche dello stesso.

Poiché durante il bacio aumenta il battito cardiaco e la frequenza respiratoria, baciare apporta indirettamente un maggior quantitativo di ossigeno agli organi che migliorano la propria funzionalità ed efficienza.
Non va poi dimenticato che durante un bacio si consumano circa 26 calorie che, benché non siano poi così tante, contribuiscono ad un dispendio energetico più importante qualora siano ripetuti e contemporanei all’atto sessuale.
Per cui non rimane che baciarsi più spesso per giovarne fisicamente e mentalmente!