Come smettere di fumare grazie al sesso

Vi capita di essere affannati proprio sotto le lenzuola? Si può smettere di fumare grazie a del buon sesso. Come?

smkSul British Medical Journal una ricercatrice ha spiegato che ogni sigaretta toglie 11 minuti di vita. Basta quindi un semplice calcolo per capire che chi ne fuma in media sedici al giorno rinuncia a sei anni e mezzo di vita. Smettere non è impossibile, ma abbastanza difficile per i fumatori incalliti. Ma, sorpresa, ad aiutarci a smettere possono aggiungersi anche buone pratiche sessuali. Su tutte, il sesso tantrico.

Il sesso tantrico è un insieme di tecniche e pratiche volte ad espandere la coscienza individuale fino a giungere al riconoscimento che essa non è nulla di separato dalla coscienza universale, cioè dalla nostra comune appartenenza alla natura. La civiltà – di cui le sigarette sono un prodotto – ci ha cambiati, ma nel profondo della nostra coscienza restiamo ancorati alla nostra origine “naturale”. Che evidentemente bisogna recuperare. Il sesso tantrico ha la caratteristica di richiedere un grande controllo del corpo e la consapevolezza del respiro, strumento principale per incanalare le energie e rendere mente e corpo una cosa sola. In pratica, come lo yoga o altre tecniche di rilassamento sempre fondate sul controllo della respirazione, ha lo scopo di riconnetterci al Tutto, ma col grande vantaggio di aggiungervi i piaceri del sesso. E non è poco, ve lo possiamo assicurare!

Smetti di fumare, inizia a respirare (e a fare l’amore come si deve)

E’ vero, come abbiamo spiegato nell’articolo specifico dedicato al sesso tantrico, è una pratica tutt’altro che facile: la ritualità che richiede, dagli abbracci, ai baci, ai massaggi scanditi, come una danza, al ritmo lento del respiro, richiedono impegno e dedizione. Ma anche smettere di fumare senza fare sesso può essere parecchio complicato, e di sicuro molto ma molto meno piacevole. Inoltre, come qualsiasi altra attività, il sesso tantrico può essere difficoltoso all’inizio, ma giorno dopo giorno vi accorgerete insieme al vostro partner che diventa sempre più facile controllare il respiro, cioè l’elemento principale su cui lavorare per smettere di fumare.  Tornerete ad assaporare il piacere di una respirazione a pieni polmoni, libera, non più intasata mattina e sera dal fumo nocivo della sigaretta.

Trova la motivazione per smettere: ad esempio IL SESSO

Come tutte le cose però, la tecnica non basta. Per applicarla come si deve bisogna avere delle motivazioni molto forti. Quale motivazione può esserci di più forte dell’amore? Sesmk3 nella coppia entrambi siete fumatori, potrete applicarvi insieme alla scoperta del sesso tantrico. Ma se solo uno dei due fuma, beh, paradossalmente potrebbe essere ancora più facile aiutare l’altro a smettere. La British Heart Organization ha condotto una ricerca su un campione di 1426 soggetti con un compagno/a fumatore/fumatrice. Ebbene , il 79% degli intervistati ha riposto al questionario dichiarando di essere in apprensione per la salute della propria metà e vorrebbe che questa smettesse di fumare definitivamente.

Leggi anche: Come fare l’amore e durare tanto (se non fumi)

Non tradire il tuo partner con la sigaretta!

A parte la salute, la sigaretta può davvero fare da terzo incomodo all’interno della coppia, portandola perfino alla rottura. Il fumatore infatti, anche se non se ne rende conto, è accompagnato da cattivo odore nei propri abiti, nell’alito, nelle mani che spesso prendono pure il colore giallastro del catrame. Il bacio alla francese? Come infilarsi in bocca un portacenere. Insomma, un disastro. Che per amore si può tollerare, ma fino a un certo punto. Ecco perché l’amore, se davvero ci si ama (e quindi si sceglie il benessere e la salute di entrambi e una vecchiaia serena da passare insieme nell’amore) o se si ama il propri partner non fumatore, vale la pena impegnarsi al massimo per smettere di fumare. L’amore in fondo, non dimentichiamocelo mai, vince sempre.